.
Annunci online

  latelemissione [ ]
 
 
         
 


Ultime cose
Il mio profilo


LiberaMente il Blog di Bello Bello
La parrucca del niente
Lontano dagli Occhi
Freestate
C l o s
T r a n s i t
F i l m L E O
P e n s a r
Le Miserable
G i o r g i o m a r i a
il vario blog di Castenaso

cerca
letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
 


11 settembre 2011

MA SE RITORNASSI?




permalink | inviato da latelemissione il 11/9/2011 alle 11:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


5 novembre 2006

MANNAGGIA E ME E QUANDO HO DECISO DI… FARMI LA TELEVISIONE!

Primo bilancio di una stagione autunnale all’insegna della volgarità, del trash, dei personaggi discussi e discutibili, cacciati e riammessi, delle risse verbali (spontanee o combinate), delle crisi di generi. Roba che i balletti delle gemelle Lecciso, antesignane della TV spazzatura, sono momenti di alta televisione in confronto (ad esempio) ai balletti e agli sketch della premiata ditta Gregoraci&Vallone. Inevitabile che tutto converga verso un'unica direzione: spegnere la TV, anche se solo per un minuto. Quello che conta è lanciare un segnale, un esempio casereccio, ma importante, di... “televisione interattiva”. 


 


 

 




permalink | inviato da il 5/11/2006 alle 20:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa


3 ottobre 2006

SANTI, NAVIGATORI E… CLEMENTI

Prima è accaduto con Luciano Moggi, poi è arrivata la Gregoraci, fino alla reale coppia Vittorio Emanuele e annessa Regina. L’indulto televisivo si compie la domenica pomeriggio. Personaggi come Wanna Marchi e Vittorio Sgarbi ancora una volta hanno avuto spazio per dire la propria. Perdonati? Allora tutti di nuovo in TV. La Marchi velina di Striscia la Notizia, Sgarbi monoscopio d’Italia 1 e Cristiano Malgioglio mattatore di… una rediviva “Agenzia Matrimoniale”, perché no?




permalink | inviato da il 3/10/2006 alle 22:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


1 ottobre 2006

TERRA PROMESSA

È fortissimo il richiamo dell’ignoto. Da sempre. Di certo lo temi, ma non puoi fare a meno di subirne la potente attrazione. Soprattutto quando la vita che conduci è all’insegna del poco e del misero capisci quanto sei disposto a voler credere che al di là del “grande Luciano” (il grande oceano) possa davvero esistere una terra miracolosa - irrigata da fiumi di latte - i cui frutti sono giganteschi. Una terra diversa, l’opposto di quelle montagne aride e pietrose dove hai passato la tua esistenza senza un “picciolo” in tasca e tanta fame in tavola, in attesa di un briciolo di dignità. E quando il segno divino che il momento giusto è arrivato sopraggiunge improvviso, hai poco tempo per mettere insieme stracci e speranze in un unico fagotto lasciando i rimpianti tra le pietre della montagna. Una nave salperà lentamente dal molo sul quale tanta gente attenderà la prossima o vivrà nella speranza di poter avere un giorno il tuo stesso coraggio. Ma se quando toccherai terra la realtà sarà diversa da quella che avevi sognato, non ti lascerai abbattere né spaventare dalle difficoltà perché dopo la quarantena allora sì che comincerà anche la nuova vita. Dovrai lavorare sodo lo sai (e la cosa non ti spaventa), ma lo farai per poter un giorno andare a vivere lassù, nel cielo, in una di quelle strane torri (o campanili?) che intravedi dalle finestre di Ellis Island in attesa di sapere se tu e la tua famiglia avete le carte in regola per far parte del Nuovomondo.




permalink | inviato da il 1/10/2006 alle 14:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


26 settembre 2006

E SE LA FACESSIMO FINITA DEL TUTTO?

Hanno fatto far loro di tutto! Li hanno reclusi e spiati, poi li hanno mandati letteralmente a spalare letame. Li hanno spediti in capo al mondo a morire di fame per poi richiamarli e insegnar loro a ballare. Li hanno messi sui pattini e dati in pasto alle tigri. Hanno provato a cambiar loro la vita (salvo poi regalare qualche “spicciolo”), ma che adesso li vogliano vedere atteggiarsi a mandriani tra le montagne dell’Arizona partecipando a rodei mangiando fagioli e bevendo whisky questo proprio non lo capisco.  Sfido io che il genere è in crisi… tutta QUI la soluzione?




permalink | inviato da il 26/9/2006 alle 22:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa


10 settembre 2006

TV-FOTOCOPIA

Paolo Bonolis afferma che “i programmi di genere si somigliano tutti”. Dev’essere per questo motivo che i pacchi di Affari Tuoi si sono trasformati in busti. Una specie di metamorfosi che ha colpito gli oggetti (accidenti perché solo quelli?). Per il resto è tutto esattamente uguale. Di questo passo e con queste argomentazioni corriamo il rischio di vedere la stessa trasmissione su tutti i canali con conduttori diversi. Se stavolta avrà successo, Sig. Bonolis, sarà davvero grazie al suo personale «Fattore C»... un gran bel fattore davvero, però!




permalink | inviato da il 10/9/2006 alle 23:9 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa


8 settembre 2006

LA “PIGNA” E IL SECCHIONE

Sarà per l’eredità genetica di cui si è sempre mostrata orgogliosa, ma Alessandra Mussolini è una donna con gli attributi, lo dicono tutti. Per questo se la chiamano a presiedere la giuria de “La pupa e il secchione” le girano i cosiddetti (e non solo a lei per la verità…) mentre guarda rappresentata la superficialità, l’ignoranza, l’inettitudine di pupe che lei più appropriatamente definisce “pigne”. La Panicucci si affretta a ribadire che la mission del programma è quella di vedere in che modo la sola bellezza (la donna) e la sola intelligenza (l’uomo) possono interagire per migliorarsi… Mah!... Le pigne si sentono offese dal giudizio della Mussolini e qualcuna minaccia di andarsene, per poi tornare subito dopo (ovviamente). Ora io mi chiedo: una che non riconosce la foto di Che Guevara (d’accordo non sarà cultura questa) avrà capito la metafora della pigna?




permalink | inviato da il 8/9/2006 alle 20:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


4 settembre 2006

VERGINE E MADRE (...NON E' PECCATO)

Antichi riti Aztechi usavano celebrare il passaggio delle bambine all’età adulta, una sorta di festa della fertilità. Questa tradizione si è tramandata nei secoli diventando una festa cristiana – la consacrazione della purezza femminile – per diventare infine solo un’operazione commerciale. Perso il senso dei festeggiamenti, le quindicenni messicane (e oriunde) ostentano così costosi abiti da cerimonia, pretendono lussuose limousine, offrono pantagruelici banchetti. Si è appena conclusa la Quinceanera della cugina quando Magdalena, quattordicenne agli sgoccioli, scopre di essere incinta, malgrado non abbia mai fatto l’amore. Cacciata di casa per la vergogna, trova rifugio presso l’abitazione di un vecchio prozio dove già vive Carlos, il cugino diciottenne, anche lui cacciato da casa perché omosessuale. Sopravvivenza suburbana, maldicenze di quartiere, crisi economica e sociale, amori e tradimenti, etero e gay, sono alcuni degli ingredienti di una commedia gradevolissima ambientata in una Los Angeles molto periferica, con un evidente contrasto tra passato e presente, cultura e superstizione, tra aspirazioni personali e freni  sociali. Un personaggio su tutti: il vecchio zio Tomàs, l’amorevole ottantaquattrenne dalle ampie vedute, dolce quanto il suo champurrado, custode geloso di una ricetta segreta, quella della serenità.




permalink | inviato da il 4/9/2006 alle 23:54 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


20 luglio 2006

BELLA GENTE STASERA… (IL PARADISO DEL CINEMA)

Serata emozionante quella di ieri all’Auditorium di Roma. Anteprima di “Bella gente stasera in paradiso”, il film di montaggio sui miti del cinema italiano realizzato da Vincenzo Mollica e Antonello Sarno. Cinegiornali e spezzoni dei più bei film della nostra cinematografia uniti insieme per la rappresentazione a volte drammatica, altre volte esilarante dei grandi temi della vita: il lavoro, il successo, la giustizia, l’amicizia. I più grandi attori e le più grandi attrici, tutti insieme in uno spettacolo unico e irripetibile, un vero e proprio atto d’amore per chi ha reso il Cinema Italiano riconoscibile e apprezzato in tutto il mondo. Io c'ero!




permalink | inviato da il 20/7/2006 alle 23:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (10) | Versione per la stampa


18 luglio 2006

LA GANADORA LOCA

Mentre questa donna trascorreva due mesi isolata dal gruppo, relegata brutalmente nella “Ultima Playa” ignara di dover affrontare una dura prova di sopravvivenza, rasentando letteralmente la follia e trascorrendo le giornate a procacciarsi cibo e ad accoppiarsi con evocative noci di cocco… dall’altra parte dell’Isola si consumavano le chiacchiere da spiaggia e le trame sotterranee, si mettevano in scena forza e fragilità per mostrare senza falsi pudori la nascita di una “profonda amicizia” (tra una Bella-di-Padella e un qualsiasi modello di turno), mentre celati rancori sfociavano in violente risse tra isolane… In altre parole andava in onda la Realidad… mah ?!? eppure io ste storie le ho già sentite…e ste facce le ho pure già viste…!




permalink | inviato da il 18/7/2006 alle 0:8 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

sfoglia     novembre       

Non solo Televisione, ma anche Cinema, Letture e “consigli per gli acquisti”





sto leggendo...








ho letto...



Truman Capote - Incontro d'Estate * * * *
Nedjima - La mandorla * * *
Philip Roth - L'animale morente * * * * *
Kyoichi Katayama - Gridare amore dal centro del mondo * *
Agota Kristof - Trilogia della città di K. * * * * *
Pier Paolo Pasolini - Il sogno di una cosa * *
Anthony Robbins - Come ottenere il meglio da sè e dagli altri * *
Annie E. Proulx - Gente del Wyoming * * * * *
Liu Yichang - Un incontro * * * * *
Daniel Pennac - Il Paradiso degli Orchi * * * *
Helen Oyeyemi - La Bambina Icaro * * *
Vito Gallucci - Storia di un amore imperfetto * * *
Virginia Woolf - Le Onde * *
Ian McEwan - L'amore fatale * *
G. G. Màrquez - Memoria delle mie puttane tristi * * *
Giancarlo Papaleo - Donami la vita * * *
J. D. Salinger - Il Giovane Holden * * *
Simon Louvish - Stanlio e Ollio (Le radici della comicità) * *
Alessandro Baricco - Omero, Iliade * *
Edmund White - L'Uomo sposato * *






ho visto...



La ricerca della felicità * * *
Shortbus * * * *
Il diavolo veste Prada * * * *
Lady in the water * *
Nuovomondo * * * *
Non è peccato - La quinceanera * * *
La Terra * * * *
United 93 * * * *
L'Amore sospetto * * * *
The Omen * *
Il Codice Da Vinci * *
Volver * * * *
Scary Movie 4 *
Munich * *
Me and You and everyone we know * * *
I segreti di Brokeback Mountain * * * *
Reinas * *
Broken Flowers * * * *
Ogni cosa è illuminata * * * *
La seconda notte di nozze * * * *
Flightplan - Mistero in volo * *
La sposa cadavere * * * *
Viva Zapatero ! * * * *
La Fabbrica di Cioccolato * * *
20 Centimetri * *
Ferro 3 * * *
Batman Begins * * *
La Samaritana * *
La Terra dell'Abbondanza * * *
Star Wars III - La Vendetta dei Sith * * *
Quando sei nato non puoi più nasconderti * * * *
Le Conseguenze dell'Amore * * * *
Crimen Perfecto * * *
Manuale d'Amore * * *
Cuore Sacro * *
La Foresta dei pugnali volanti * * * *
Matrimoni e Pregiudizi * *
Ocean' Twelve *
Closer * * *
Io, robot *
The Village * * *
Collateral *
Se mi lasci ti cancello * * * *
Hero * * * *
La mala educaciòn * * *
Due Fratelli * *



a Teatro...




Tango x 2 "La Historia"
Anna Marchesini "Le due Zittelle"
Maria Letizia Gorga "Avec le Temps, Dalida"
Enzo Jacchetti - Gianluca Guidi "The Producers"
Jacopo Amedeo Moretti "Sessi in-de-Cisy"
Sal da Vinci "Scugnizzi, il Musical"
Umberto Orsini - Manuela Mandracchia "il Padre"



ho incontrato...


L'intervista a Paolo Crimaldi

Prima parte
Seconda parte


Credits


Questo hobby-blog è nato da una idea di MDG su amichevoli "pressioni" di AL



Archivio


Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Agosto 2005
Luglio 2005
Giugno 2005
Maggio 2005
Aprile 2005
Marzo 2005
Febbraio 2005
Gennaio 2005
Dicembre 2004
Novembre 2004
Ottobre 2004
Settembre 2004
Agosto 2004





BlogItalia.it - La directory italiana dei blog
Feed XML offerto da BlogItalia.it


Who Links Here



Utenti online: